5 Modelli Osteopatici - Centro Terapie Osteopatiche

Vai ai contenuti

5 Modelli Osteopatici



Nel 2006 la (WHO) riconosce il Modello dei 5 Concetti Osteopatici come un contributo unico alla salute umana. La vera Osteopatia non è quel che si crede in Europa, ossia un insieme di tecniche per migliorare i dolori muscolo-scheletrici. La vera Osteopatia là dove essa nasce, è materia medico chirurgica e prevede una profondissima conoscenza in materia di salute umana. Il medico osteopata infatti deve essere in grado di valutare approfonditamente il paziente e comprendere quali cause sottendono la sua malattia. Tutte le malattie umane sono causate solo da 5 fattori, che sono i 5 principi primi dell'osteopatia. La grande pecca della medicina moderna è che: l'iperspecializzazione che da un lato è gran bene, dall'altro crea sempre più medici monotematici ed iperspazialisti e meno medici completi, in grado di affrontare la figura umana nella sua complessità e connessione e non nelle sue singole parti. Infatti se da un lato si trovano terapie sempre più specifiche, dall'altro si hanno pazienti con decine di farmaci, che si antagonizzano tra loro, perché ogni specialista ho solo prescritto e visto la sua piccola nicchia di competenza.

Un vero Medico con competenze osteopatiche è in grado di diagnosticare quanto ognuno di questi aspetti sia alterato e come questi possano tra loro interagire negativamente, aggravando lo stato di salute del paziente. Il vero Osteopata in scienza e coscienza decide come tentare di riportare l'equilibrio tra questi aspetti; grazie all'ausilio di: manovre di medicina manuale, esercizi, farmaci di varia natura, lavori psico-emotivi ed eventuale chirurgia.
Quindi rilegare il ruolo dell'Osteopatia alla visione europea è, non solo limitante, ma anche profondamente errato! Il problema è, che in Europa, l'osteopatia non è di sola pertinenza medica; quindi, mancando le conoscenze ampie che possiede un medico, la terapia Osteopatica in Europa risulta compressa e limitata al solo apparato muscolo-scheletrico. Il problema è che spesso, l'apparato muscolo-scheletrico è solo la zona sintomatica e non originante il problema; quindi concentrarsi su di esso è come curare l’effetto ma trascurare la causa, risulta quindi una medicina sintomatica ma non curativa. Il consiglio è di rivolgersi ad un medico, specializzato in osteopatia, poiché egli ha le conoscenze mediche ed anche una visione ampia e completa della sfera umana e da dove possano concretamente originare le malattie, sia quelle realmente muscolo-scheletriche sia quelle riflesso sull’apparato muscolo-scheletrico.
Torna ai contenuti